Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce – a volte anche con un tubo da giardino – prima del bagno.

Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce – a volte anche con un tubo da giardino – prima del bagno.

Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce – a volte anche con un tubo da giardino – prima del bagno.

Anche un aspirapolvere a pavimento con asta telescopica è molto efficace. Misurare settimanalmente i livelli di cloro e pH dell’acqua. Il valore ottimale del cloro è compreso tra 0,6 e 1,0 mg / l. Il valore del pH dovrebbe essere compreso tra 7,2 e 7,6 mg / l. Dovresti resettare quest’ultimo ogni 14 giorni.

2. Salta in modo pulito

Metti una vasca di acqua pulita vicino alla bacinella. Qui è dove ti pulisci i piedi prima di saltare in piscina. Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce, a volte con un tubo da giardino, prima di fare il bagno.

3. Filtrare correttamente

Il filtro dovrebbe essere in grado di far circolare l’intero contenuto della piscina circa due volte al giorno. Nei sistemi di filtraggio a sabbia, l’acqua viene filtrata utilizzando sabbia di quarzo. I sistemi di filtraggio a cartuccia a loro volta puliscono la piscina con cartucce, che hanno un effetto filtrante ancora più fine della sabbia.

4. Senza cloro

Se in linea di principio soffri di allergia al cloro, la manutenzione della piscina con prodotti a base di idrogeno è l’ideale. A differenza del cloro, non hanno effetto sbiancante su pelle, capelli e tessuti, non irritano gli occhi o le mucose e sono anche assolutamente inodori. Dopo aver riempito la bacinella con acqua, impostare il valore del pH da 7,0 a 7,3 e aggiungere all’acqua un preventivo per le alghe. Lasciar scorrere il sistema di filtraggio per 24 ore, aggiungere un disinfettante all’acqua mentre il sistema è in funzione e lasciarlo in funzione per altre 24 ore.

5. Cosa fare con …

… brodo marrone?

Se la piscina diventa di un brutto marrone, potrebbe essere dovuto all’accumulo di ferro nell’acqua. Risciacquare accuratamente il sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Inoltre, dovresti aggiungere flocculante all’acqua della piscina e risciacquarla di nuovo.

… acqua verde?

Se l’acqua della piscina diventa verde, i motivi possono essere due: un malfunzionamento del filtro o un eccessivo inquinamento organico. È possibile rimediare eseguendo un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e impostando il valore del pH dell’acqua da 7,2 a 7,6 utilizzando meno o più granuli. Se si utilizza il cloro per mantenere la piscina in linea di principio, anche la clorazione d’urto può essere d’aiuto. Al termine del lavoro, aspirare le alghe morte che sono affondate sul fondo della piscina con una spazzola per pavimenti. Quindi risciacquare nuovamente il sistema di filtraggio e riempire la piscina con acqua fresca.

… acqua lattiginosa?

Se l’acqua della piscina assume un colore lattiginoso e torbido, è perché non è stato impostato correttamente il valore del pH o perché nell’acqua sono presenti depositi di calcare o sostanze fini sospese.slim4vit come funziona Cosa aiuta qui? Effettuare un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Quindi aggiungere il flocculante all’acqua. Lasciare che il sistema di filtraggio funzioni per cinque o sei ore, quindi eseguire il controlavaggio altre volte. Se si utilizza un sistema di filtri a cartuccia, è necessario sostituire definitivamente la cartuccia del filtro.

… Irritazione degli occhi e della pelle?

Eruzioni cutanee o irritazione agli occhi dopo il bagno indicano che il valore del pH non è corretto o che il valore del cloro è troppo alto. È quindi necessario eseguire il controlavaggio del sistema di filtraggio, impostare il valore del pH da 7,2 a 7,6 e controllare il valore del cloro. Se è troppo alto, riempire la bacinella con acqua fresca o rimuovere il galleggiante dosatore con pastiglia a lungo termine dalla bacinella fino a quando il valore non si è nuovamente stabilizzato da 0,6 a 1,0.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Affinché tu possa essere sicuro di un puro divertimento balneare, dovresti avere il tuo

piscina

Mantenerlo regolarmente. Perché non importa quanto hai voglia di tuffarti nell’acqua fresca: una piscina piena di acqua di colore verde può davvero rovinare il divertimento del bagno! Ecco perché è importante mantenere, pulire e tenere sempre d’occhio il valore del pH. Ti diremo come mantenere pulita la tua piscina e quali misure puoi adottare contro l’acqua scolorita in modo sospetto.

1. Pulisci regolarmente

Pulisci regolarmente la tua piscina da insetti e sporco con una rete. Anche un aspirapolvere con asta telescopica è molto efficace. Misurare settimanalmente i livelli di cloro e pH dell’acqua. Il valore ottimale del cloro è compreso tra 0,6 e 1,0 mg / l. Il valore del pH dovrebbe essere compreso tra 7,2 e 7,6 mg / l. Dovresti reimpostare quest’ultimo ogni 14 giorni.

2. Salta in modo pulito

Metti una vasca di acqua pulita vicino alla bacinella. Qui è dove ti pulisci i piedi prima di saltare in piscina. Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce, a volte con un tubo da giardino, prima di fare il bagno.

3. Filtrare correttamente

Il filtro dovrebbe essere in grado di far circolare l’intero contenuto della piscina circa due volte al giorno. Nei sistemi di filtraggio a sabbia, l’acqua viene filtrata utilizzando sabbia di quarzo. I sistemi di filtraggio a cartuccia a loro volta puliscono la piscina con cartucce, che hanno un effetto filtrante ancora più fine della sabbia.

4. Senza cloro

Se in linea di principio soffri di allergia al cloro, la manutenzione della piscina con prodotti a base di idrogeno è l’ideale. A differenza del cloro, non hanno effetto sbiancante su pelle, capelli e tessuti, non irritano gli occhi o le mucose e sono anche assolutamente inodori. Dopo aver riempito la bacinella con acqua, impostare il valore del pH da 7,0 a 7,3 e aggiungere all’acqua un preventivo per le alghe. Lasciare scorrere il sistema di filtraggio per 24 ore, aggiungere un disinfettante all’acqua mentre il sistema è in funzione e lasciarlo in funzione per altre 24 ore.

5. Cosa fare con …

… brodo marrone?

Se la piscina diventa di un brutto marrone, potrebbe essere dovuto all’accumulo di ferro nell’acqua. Risciacquare accuratamente il sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Inoltre, dovresti aggiungere flocculante all’acqua della piscina e risciacquarla di nuovo.

… acqua verde?

Se l’acqua della piscina diventa verde, ciò può avere due ragioni: un malfunzionamento del filtro o un eccessivo inquinamento organico. È possibile rimediare eseguendo un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e impostando il valore del pH dell’acqua da 7,2 a 7,6 utilizzando meno o più granuli. Se usi il cloro per mantenere la tua piscina in linea di principio, anche la clorazione d’urto può essere d’aiuto. Al termine del lavoro, aspirare le alghe morte che sono affondate sul fondo della piscina con una spazzola per pavimenti. Quindi risciacquare nuovamente il sistema di filtraggio e riempire la piscina con acqua fresca.

… acqua lattiginosa?

Se l’acqua della piscina assume un colore lattiginoso e torbido, è perché hai regolato in modo errato il valore del pH o perché nell’acqua sono presenti depositi di calcare o sostanze fini in sospensione. Cosa aiuta qui? Effettuare un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Quindi aggiungere il flocculante all’acqua. Lasciare che il sistema di filtraggio funzioni per cinque o sei ore, quindi eseguire il controlavaggio ancora alcune volte. Se si utilizza un sistema di filtri a cartuccia, è necessario sostituire definitivamente la cartuccia del filtro.

… Irritazione degli occhi e della pelle?

Eruzioni cutanee o irritazione agli occhi dopo il bagno indicano che il valore del pH non è corretto o che il valore del cloro è troppo alto. È quindi necessario eseguire il controlavaggio del sistema di filtraggio, impostare il valore del pH da 7,2 a 7,6 e controllare il valore del cloro. Se è troppo alto, riempire la bacinella con acqua fresca o rimuovere il galleggiante dosatore con pastiglia a lungo termine dalla bacinella fino a quando il valore non si è nuovamente stabilizzato da 0,6 a 1,0.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Affinché tu possa essere sicuro di un puro divertimento balneare, dovresti avere il tuo

piscina

Mantenerlo regolarmente. Perché non importa quanto hai voglia di tuffarti nell’acqua fresca: una piscina piena di acqua di colore verde può davvero rovinare il divertimento del bagno! Ecco perché è importante mantenere, pulire e tenere sempre d’occhio il valore del pH. Ti diremo come mantenere pulita la tua piscina e quali misure puoi adottare contro l’acqua scolorita in modo sospetto.

1. Pulisci regolarmente

Pulisci regolarmente la tua piscina da insetti e sporco con una rete. Anche un aspirapolvere con asta telescopica è molto efficace. Misurare settimanalmente i livelli di cloro e pH dell’acqua. Il valore ottimale del cloro è compreso tra 0,6 e 1,0 mg / l. Il valore del pH dovrebbe essere compreso tra 7,2 e 7,6 mg / l. Dovresti reimpostare quest’ultimo ogni 14 giorni.

2. Salta in modo pulito

Metti una vasca di acqua pulita vicino alla bacinella. Qui è dove ti pulisci i piedi prima di saltare in piscina. Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce – a volte anche con un tubo da giardino – prima del bagno.

3. Filtrare correttamente

Il filtro dovrebbe essere in grado di far circolare l’intero contenuto della piscina circa due volte al giorno. Nei sistemi di filtraggio a sabbia, l’acqua viene filtrata utilizzando sabbia di quarzo. I sistemi di filtraggio a cartuccia a loro volta puliscono la piscina con cartucce, che hanno un effetto filtrante ancora più fine della sabbia.

4. Senza cloro

Se in linea di principio soffri di allergia al cloro, la manutenzione della piscina con prodotti a base di idrogeno è l’ideale. A differenza del cloro, non hanno effetto sbiancante su pelle, capelli e tessuti, non irritano gli occhi o le mucose e sono anche assolutamente inodori. Dopo aver riempito la bacinella con acqua, impostare il valore del pH da 7,0 a 7,3 e aggiungere all’acqua un preventivo per le alghe. Lasciare scorrere il sistema di filtraggio per 24 ore, aggiungere un disinfettante all’acqua mentre il sistema è in funzione e lasciarlo in funzione per altre 24 ore.

5. Cosa fare con …

… brodo marrone?

Se la piscina diventa di un brutto marrone, potrebbe essere dovuto all’accumulo di ferro nell’acqua. Risciacquare accuratamente il sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Inoltre, dovresti aggiungere flocculante all’acqua della piscina e risciacquarla di nuovo.

… acqua verde?

Se l’acqua della piscina diventa verde, i motivi possono essere due: un malfunzionamento del filtro o un eccessivo inquinamento organico. È possibile rimediare eseguendo un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e impostando il valore del pH dell’acqua da 7,2 a 7,6 utilizzando meno o più granuli. Se si utilizza il cloro per mantenere la piscina in linea di principio, anche la clorazione d’urto può essere d’aiuto. Al termine del lavoro, aspirare le alghe morte che sono affondate sul fondo della piscina con una spazzola per pavimenti. Quindi risciacquare nuovamente il sistema di filtraggio e riempire la piscina con acqua fresca.

… acqua lattiginosa?

Se l’acqua della piscina assume un colore lattiginoso e torbido, è perché non è stato impostato correttamente il valore del pH o perché nell’acqua sono presenti depositi di calcare o sostanze fini sospese. Cosa aiuta qui? Effettuare un controlavaggio completo del sistema di filtraggio e regolare il valore del pH da 7,2 a 7,6. Quindi aggiungere il flocculante all’acqua. Lasciare che il sistema di filtraggio funzioni per cinque o sei ore, quindi eseguire il controlavaggio ancora alcune volte. Se si utilizza un sistema di filtri a cartuccia, è necessario sostituire definitivamente la cartuccia del filtro.

… Irritazione degli occhi e della pelle?

Eruzioni cutanee o irritazione agli occhi dopo il bagno indicano che il valore del pH non è corretto o che il valore del cloro è troppo alto. È quindi necessario eseguire il controlavaggio del sistema di filtraggio, impostare il valore del pH da 7,2 a 7,6 e controllare il valore del cloro. Se è troppo alto, riempire la bacinella con acqua fresca o rimuovere il galleggiante dosatore con pastiglia a lungo termine dalla bacinella fino a quando il valore non si è nuovamente stabilizzato da 0,6 a 1,0.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Affinché tu possa essere sicuro di un puro divertimento balneare, dovresti avere il tuo

piscina

Mantenerlo regolarmente. Perché non importa quanto hai voglia di tuffarti nell’acqua fresca: una piscina piena di acqua di colore verde può davvero rovinare il divertimento del bagno! Ecco perché è importante mantenere, pulire e tenere sempre d’occhio il valore del pH. Ti diremo come mantenere pulita la tua piscina e quali misure puoi adottare contro l’acqua scolorita in modo sospetto.

1. Pulisci regolarmente

Pulisci regolarmente la tua piscina da insetti e sporco con una rete. Anche un aspirapolvere con asta telescopica è molto efficace. Misurare settimanalmente i livelli di cloro e pH dell’acqua. Il valore ottimale del cloro è compreso tra 0,6 e 1,0 mg / l. Il valore del pH dovrebbe essere compreso tra 7,2 e 7,6 mg / l. Dovresti reimpostare quest’ultimo ogni 14 giorni.

2. Salta in modo pulito

Metti una vasca di acqua pulita vicino alla bacinella. Qui è dove ti pulisci i piedi prima di saltare in piscina. Si consiglia inoltre di fare una doccia veloce, a volte con un tubo da giardino, prima di fare il bagno.

3. Filtrare correttamente

Il filtro dovrebbe essere in grado di far circolare l’intero contenuto della piscina circa due volte al giorno. Nei sistemi di filtraggio a sabbia, l’acqua viene filtrata utilizzando sabbia di quarzo. I sistemi di filtraggio a cartuccia a loro volta puliscono la piscina con cartucce, che hanno un effetto filtrante ancora più fine della sabbia.

4. Senza cloro

Se in linea di principio soffri di allergia al cloro, la manutenzione della piscina con prodotti a base di idrogeno è l’ideale. A differenza del cloro, non hanno effetto sbiancante su pelle, capelli e tessuti, non irritano gli occhi o le mucose e sono anche assolutamente inodori. Dopo aver riempito la bacinella con acqua, impostare il valore del pH da 7,0 a 7,3 e aggiungere all’acqua un preventivo per le alghe. Lasciare scorrere il sistema di filtraggio per 24 ore, aggiungere un disinfettante all’acqua mentre il sistema è in funzione e lasciarlo in funzione per altre 24 ore.

About the author

sigal